Mian vendita articoli da regalo a Roma
Profumi Lalique
 i Profumi di Renè Lalique breve storia a cura di Francesco Mian E’ nel 1907 che il famoso profumiere Francois Coty, sedotto dalla grande creatività artistica di René Lalique, gli propone di mettere la sua competenza tecnica ed il suo talento al servizio dell’industria del profumo.  Ha così i...

 i Profumi di Renè Lalique

breve storia

a cura di Francesco Mian

E’ nel 1907 che il famoso profumiere Francois Coty, sedotto dalla grande creatività artistica di René Lalique, gli propone di mettere la sua competenza tecnica ed il suo talento al servizio dell’industria del profumo.  Ha così inizio una fruttuosa collaborazione che porta alla creazione di flaconi per i più grandi profumieri europei; nell’interpretare questa rivoluzione tecnologica commerciale, René Lalique, restò fedele alla filosofian dell’Art Nouveau che intendeva riconciliare l’arte e l’industria.

All’inizio del secolo il profumo veniva venduto in semplici flaconi senza decori o personalizzazioni che ne evocassero le fragranze in essi racchiuse; le signore eleganti che usavano acquistare i vari profumi e le varie essenze, travasavano i liquidi in altrettanti contenitori spesso unici e molto costosi; le ricerche di René Lalique portarono alla produzione di bottiglie preziose ma di costo molto più contenuto, facendo si che i vari profumi potevano venire acquistati da un maggior numero di consumatori e quindi accessibili anche alle tasche più modeste.
Nel 1992, Gérard Tavernas e Marie-Claude Lalique, sulla scia del loro grande predecessore, crearono il primo profumo Lalique de Lalique, un’alchimia superba, insolita e seducente, un’armonia di note fiorite e legnose contenute in un esclusivo oggetto d’arte, un flacone di cristallo soffiato a bocca come nella grande tradizione del marchio.
Nel 1995 nasce un nuovo profumo femminile "Nilang", nel 1996 altro profumo sempre femminile "Claire" e, finalmente, nel 1997 nasce il primo profumo maschile Lalique pour Homme in un flacone d’eccezione ispirato ai tappi dei radiatori creati da René Lalique negli anno ’30 per automobili d’eccezione, un profumo forte e seducente come il leone, "Lion" della mascotte in cristallo che lo sormonta; in seguito, sono nati altri tre bellissimi flaconi sempre con la stessa fragranza, nel 1998 le "Sagittaire", nel 1999 "Phenix" e nel 2003 un nuovo flacone in edizione limitata denominato "Panthère"
Nel 2000 nasce il secondo profumo maschile "Le Faune": una nuovissima fragranza fresca di colore blu indaco che evoca un’immediata sensazione di piacere, relax e benessere; nel 2001 viene lanciato "Equus" un altro profumo maschile con una fragranza elegante, moderna e sensuale; tutti questi profumi vengono accompagnati da flaconi di grande prestigio e di alto valore artistico.
Nel 2001 Lalique reinventa il primo profumo femminile, "Lalique de Lalique" la fragranza diventa più moderna ed attuale ed anche i flaconi sono creati guardando al nuovo millennio; nel 2002 ecco arrivare sul mercato un’altra fragranza femminile, "Tendre Kiss", giovane, fresca e seducente; nel 2003 nasce "l’Eau de Lalique", una fragranza emozionante, magica e straordinaria; nel 2005 arriva la svolta con la creazione di una nuovissima fragranza, "Le Parfume", profumo lussuoso e di altissima qualità destinato ad entrare nei grandi classici della profumeria mondiale; nel 2006, altro profumo femminile, "Perles de Lalique", creato con prodotti di altissima qualità in dosi esagerate in omaggio alla rara e preziosa Rosa di Bulgaria.

Tutte le notizie riportate in questo sito ci sono state fornite dalla LALIQUE S.A.

 

 



 

Lalique