Oggetti d'arte russa Mian
35/11 - Nel colcoz

Orlov, Ivan
1913 - 1978
dipinto nel 1950
cm. 14 x 23
46/15 - Galline

Orlov, Ivan I.
1913 - 1978
dipinto nel 1967
cm. 15 x 24
Pittori Russi - Russians Painters
Pittori Russi del '900 iscritti ai Beni Culturali dell'ex URSS
Orlov, Ivan 1913 - 1978 Pittore nato a Mosca nel 1913 e morto nella stessa città nel 1978; Iwan Orlow intraprese la sua formazione artistica presso la scuola d'Arte " In Memoria al 1905 ", di Mosca, proseguì i suoi studi presso l'Istituto artistico di Stato V.I. SURIKOV dove ebbe l'opportunità di incontrare il famosissimo P...

Orlov, Ivan

1913 - 1978

Pittore nato a Mosca nel 1913 e morto nella stessa città nel 1978; Iwan Orlow intraprese la sua formazione artistica presso la scuola d'Arte " In Memoria al 1905 ", di Mosca, proseguì i suoi studi presso l'Istituto artistico di Stato V.I. SURIKOV dove ebbe l'opportunità di incontrare il famosissimo Prof. N. Mtchernyschov con il quale concluse la sua preparazione nel 1948, anno nel quale iniziò a prendere parte, con enorme successo, alle più importanti esposizioni artistiche su tutto il territorio Sovietico e dell'Europa dell'Est. L' artista ha sempre preferito dipingere su piccole tavole oltre che su tele di ridotte dimensioni: tra le sue opere si notano dipinti a tema, ritratti e paesaggi. I motivi dell'autore sono sempre molto semplici e raccontano serena distensione i sentimenti dell'uomo, le gioie della vita, l'amore e l'amicizia; spesso ha creato opere poetiche raffiguranti soggetti femminili; è stato molto sensibile alla percezione della bellezza e dell'armonia del mondo, dell'eterno silenzio dei boschi, e del modo in cui l'uomo si presenta e si immerge nella natura. La sua grande maestria è quella di trasmettere forti emozioni a chiunque osservi i suoi quadri anche con piccolissimi soggetti che appaiono comunque perfettamente curati nell'espressione, nel colore e nella composizione.

Una sua mostra personale postuma di grandissimo rilievo ebbe luogo a Mosca nel 1979 ad un anno di distanza dalla sua scomparsa; i più importanti capolavori, di questo pittore, si possono ammirare in molti musei d'arte dell' ex Unione Sovietica, come per esempio a Tscheljabinsk, a Smolensk, a Perejaslavl-Zalesskij, a Irkutsk, a Leningrado ed al museo di arte figurativa di Archangelsk, oltre alle opere esposte nella famosa galleria di stato Tretrjakov di Mosca; dopo la sua morte, avvenuta nella città di Mosca nel 1978, molti suoi dipinti furono esportati ed oggi si trovano presso alcune importanti gallerie di tutta Europa, del Sud America e degli Stati Uniti dove esiste uno studio particolare a carattere universitario sulla pittura impressionista sovietica. Particolarmente importante è la mostra permanente dei suoi quadri presso il museo d'arte figurativa di Bratislava e presso il museo d'arte contemporanea di Colonia; attualmente, di Ivan Orlov, si svolgono mostre mercato in tutto il mondo con particolare apprezzamento in Inghilterra, Francia, Spagna e Giappone. Altissimo attualmente, ed in forte costante ascesa, il valore commerciale dei quadri di Orlov I.I. anche se molto spesso molto piccoli e non dipinti su tela.

Painter born in Moscow in 1913 and died in the same city in 1978; Iwan Orlow began his artistic training at the School of Art "In Memory 1905", Moscow, he continued his studies at the Institute of State artistic VI Surikov where he had the opportunity to meet the famous Prof. N. Mtchernyschov with which he concluded his training in 1948, the year in which he began to take part, with great success, the most important art exhibitions throughout the Soviet and dell ' Eastern Europe. L 'artist has always preferred to paint on canvas as well as small plates of small size: among his works are noticed themed paintings, portraits and landscapes. The motives of the author are always very simple and serene relaxation tell the feelings of man, the joys of life, love and friendship; often created poems depicting female subjects; was very sensitive to the perception of beauty and harmony of the world, the eternal silence of the woods, and the way in which man shows up and plunges into nature. His great skill is to convey strong emotions to anyone who observes his pictures even with small subjects otherwise appears perfectly manicured expression, in color and composition.

A posthumous solo exhibition of great importance took place in Moscow in 1979 to a year after his death; the most important masterpieces of this painter, can be admired in many art museums of 'former Soviet Union, such as in Tscheljabinsk, Smolensk, in Perejaslavl-Zalesskij, Irkutsk, Leningrad and the museum of fine arts Archangelsk, besides the works exhibited in the famous gallery was Tretrjakov Moscow; after his death, which occurred in the city of Moscow in 1978, many of his paintings were exported and are now at some major galleries throughout Europe, South America and the United States where there is a particular study at a university on the Soviet Impressionist painting. Particularly important is the permanent exhibition of his paintings at the museum of fine arts in Bratislava and at the contemporary art museum in Cologne; currently, Ivan Orlov, fairs are held around the world, with particular appreciation in England, France, Spain and Japan. Currently very high, and in strong steady rise, the market value of the paintings of Orlov II although very often very small and not painted on canvas.

 
Impressionisti, Post Impressionisti e Real Socialisti
Arte Russa - Russian Art