Oggetti d'arte russa Mian
Tappeti Caucasici - Russians Carpets
Tappeti Caucasici di Vecchia Manifattura
Tabriz a cura di Francesco Mian   Tabriz è uno dei principali centri di produzione di tappeti in Iran. Geograficamente si colloca nella regione nord occidentale del paese ai piedi dei Monti Sahand a 1348 metri di altitudine, in prossimità del confine con la Turchia e a 150 km dal confine con l'Azerbaijan. La tessitura dei tapp...
Tabriz
a cura di Francesco Mian
 
Tabriz è uno dei principali centri di produzione di tappeti in Iran. Geograficamente si colloca nella regione nord occidentale del paese ai piedi dei Monti Sahand a 1348 metri di altitudine, in prossimità del confine con la Turchia e a 150 km dal confine con l'Azerbaijan. La tessitura dei tappeti in questa città ha tradizioni antichissime, inoltre grazie alle molte influenze subite a causa della sua posizione geografica, i tappeti di Tabriz presentano una grande varietà di decorazione. Anche dal punto di vista qualitativo i Tabriz spaziano dai tappeti più grezzi e dall'annodatura grossolana a capolavori che esprimono le vette più alte raggiunte da questa straordinaria forma di artigianato. La finezza dell'annodatura dei Tabriz si misura in radj: un radj è un'unità di lunghezza pari a circa cm 7. In un radj vi possono essere da 25 a 70 nodi; il metro di misura è riferito ad un quadrato con lato pari ad un radj. Perciò un Tabriz della qualità 25 radj avrà circa 127.000 nodi al metro quadrato, mentre un Tabriz della qualità 70 radj arriva a 1.000.000 di nodi per mq. Evidente da questi numeri l'enorme differenza qualitativa tra questi 2 tipi di produzione.
 
La decorazione è molto varia: accanto ai classici schemi a medaglione e cantonali e ai disegni a vaso, originari del periodo safavide (**), compaiono i tappeti a "preghiera" e a "giardino". sono frequenti anche i tappeti decorati da minuti motivi "herati" a tutto campo. Infine è diffusa nelle manifatture di Tabriz l'usanza di annodare tappeti figurati, ornati ora da paesaggi ora da scene di caccia simili a quelle dei tappeti d'epoca safavide.
 
(**) I Safavidi sono stati una dinastia-confraternita mistica di lingua e cultura turco-azera che governò la Persia tra il 1501 e il 1736. Imposero con la forza lo sciismo quale religione di Stato, unificarono le province sotto un forte potere centrale e sono considerati i creatori della coscienza nazionale iraniana.
 
appunti da elyasy.it 
Tappeti, Guide e Preghiere
Tappeti Caucasici Antichi - Old Russians Carpets